Chi siamo

Fondata dalla giornalista Antonella di Tommaso, che ne è anche Presidente, ha come motore la promozione culturale. Non ha caso è stato scelto l’identificativo ailanthus, nome della pianta oggi più infestante che si conosca. Chi si dice promotore culturale deve agire affinché la cultura diventi qualcosa di infestante e che arrivi in ogni livello della società. Non ci deve essere una cultura per pochi privilegiati, ma una cultura che sappia parlare ed arrivare a tutti e, per farlo, è necessario utilizzare ogni mezzo così come non ci sono luoghi più idonei di altri.

L’Associazione culturale Ailanthus mette in pratica la mission impegnandosi su molteplici fronti: dalle rassegne librarie alle mostre d’arte; da cicli di incontri con autori a rassegne musicali; dalle conferenze stampa, alla gestione e redazione di giornali e libri; corsi di scrittura creativa e giornalismo; alla edizione come casa editrice di libri e riviste.

Ecco, questa è Ailanthus, fondamentalmente un mezzo per partire e compiere un lungo viaggio la cui metà è sempre un po’ più in là; come diceva Aristotele: la cultura è il miglior viatico per la vecchiaia. La cultura è un ornamento nella buona sorte, un rifugio nell'avversa. Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.

Ailanthus è in continuo cammino come le idee e la passione di ognuno.